Il CMSC riceve la benemerenza dall'Amministrazione Comunale

Nell'ambito della manifestazione per l'assegnazione della "Pila d'oro", ambito riconoscimento destinato ai Lazzatesi che si sono distinti, è stata assegnata una benemerenza anche alla nostra associazione con la seguente motivazione:

 

Dal lontano 1927 ad oggi, il Corpo Musicale “S. Cecilia” di Lazzate ha scandito, con la sua melodia, i momenti importanti del nostro vivere comune: non vi è, infatti, evento storico, culturale, sociale, civile, religioso o sportivo al quale la “nostra” banda non abbia partecipato.
Tutto questo grazie ad un gruppo di veri appassionati di musica che volontariamente danno il proprio contributo per la diffusione della cultura musicale a Lazzate ma non solo.
Ricordiamo infatti che i vari rapporti di collaborazione con altri gruppi musicali ed associazioni varie, ha permesso al gruppo, negli ultimi 15 anni, di esportare la propria musica ed il nome di Lazzate dal Piemonte alla Liguria, dall'Emilia Romagna al Veneto, dalla Toscana al Friuli Venezia Giulia fino ad arrivare, proprio quest'anno, nella splendida provincia di PU nelle Marche, riscuotendo sempre un ottimo successo di critica e pubblico.
In particolare ricordiamo la partecipazione al Festival Internazionale di Budapest dove il Corpo Musicale è stato invitato a rappresentare l'Italia dal Presidente Nazionale dell'ANBIMA estasiato durante un concerto di primavera al quale stava assistendo.
Molto emozionante è stata anche la partecipazione al Giubileo del Mondo dello Spettacolo in Piazza S. Pietro a Roma davanti a Papa Giovanni Paolo II. In quest'ultima occasione il gruppo è stato fra i prescelti che ha suonato durante la messa presieduta proprio dal Papa citato.
Sempre al passo con i tempi l'associazione si è evoluta tanto da creare appuntamenti imperdibili per tutta la comunità lazzatese a fianco di spettacoli unici nel loro genere e, molto spesso, presi come esempio dai corpi musicali di paesi limitrofi.
Tra gli appuntamenti tradizionali ricordiamo IL CONCERTO DI INIZIO ANNO che si svolge la prima domenica di gennaio dal 1974 ad oggi e che costituisce l'appuntamento di maggior peso tra quelli organizzati a Lazzate.


Tra gli altri eventi non possiamo non citare il grande successo del “CONCERTO PER DUE”, nato come collaborazione tra due corpi musicali che, a conclusione di un mini concerto alternato tra i due, si fondono per dare vita ad alcune esecuzioni a ranghi uniti. L'idea nasce nel 2005 dalla collaborazione con il Corpo Musicale di Camnago per proseguire poi con quelli di Binzago ed Uboldo prima di evolvere nel 2011, anno in cui si ricordava il 150° anniversario dell'unità d'Italia.
In quell'occasione, oltre a partecipare ai vari appuntamenti organizzati da ANBIMA, il Corpo Musicale avvia un progetto di collaborazione con il coro “A. Sala” di Carimate e realizza uno spettacolo veramente invidiabile che, grazie all'esecuzione che spaziava dalla musica sacra a quella operistica, dalla musica pop italiana a quella popolare, ripercorreva le tappe della storia della nostra amata nazione.
La collaborazione si rinnova poi nel 2013, anno del bicentenario dalla nascita di G. Verdi. Anche questa volta il concerto, che prevedeva l'esecuzione di brani “verdiani” e che si è svolto in tre sedi diverse, ha riscosso un grande successo.
Nel 2012 il progetto ha un ulteriore evoluzione quando, nell'anno dell'85° anniversario di fondazione del CMSC, il consiglio direttivo produce l'ennesima idea innovativa: quella di fondere tra loro TRE corpi musicali fino ad arrivare all'obiettivo di formare una unica formazione di 100 musicanti per un INTERO concerto. Il gruppo si chiamerà 100's band ed il CONCERTO/o vedrà la luce grazie alla proficua collaborazione con i corpi musicali di Sovico e Carugo.
Nello stesso anno viene organizzato anche un convegno con gruppi extra regionali che viene trasmesso via streaming, oltre ad una mostra e ad un concerto-evento di una young band proveniente dall'Austria.
L'organizzazione di eventi culturali di spessore e l'attenzione ai giovani, sono altre due prerogative del CMSC. Negli anni infatti ricordiamo avvenimenti come il Concerto con la Banda rappresentante di Malta, il concerto-spettacolo delle marching-band svedese e thailandese, i concerti di gruppi francesi, olandesi fino al già citato gruppo austriaco.
All'interno del CMSC ci sono altre due realtà molto importanti volute, incoraggiate e foraggiate dal CMSC stesso. Il primo è il gruppo di giovani musicanti TAKALABANDA: gruppo che realizza sempre spettacoli di ottima fattura con spirito giovane e fresco. L'altra è la scuola allievi CMSC: Con la Musica Si Cresce con la quale si pongono le basi per il futuro del corpo musicale. I corsi sono tenuti da cinque ottimi professionisti che insegnano teoria, solfeggio, strumento e musica d'assieme.
Da ultimo, ma non meno importante, il Corpo Musicale ha incarnato perfettamente lo spirito del gemellaggio con gli amici francesi di Le Bois Plage En Re.
Grazie all'Amm.ne Comunale il CMSC è stato in Francia nel 2010 stringendo un forte legame di amicizia con i gemelli musicisti tanto da ospitarli tutti nelle proprie case quando nel 2012 sono stati loro a far visita a Lazzate. Il tutto grazie al linguaggio universale della musica. Il legame è talmente forte che la Fanfare di Le Bois Plage ha invitato autonomamente il CMSC per un tour nella loro isola, tour previsto per il 2014.
Da ultimo vale la pena ricordare che, uno dei vanti del CMSC di Lazzate, è quello di non aver mai fatto ricorso a musicisti professionisti, ma valorizzando invece i propri elementi LAZZATESI, a partire dal 1927 fino ai nostri giorni.

Il Corpo Musicale e’ un bene appartenente a tutta la comunita’ che oltre a rappresentare  l’espressione della cultura lazzatese, svolge anche un importante ruolo educativo nel diffondere la cultura musicale ai nostri giovani.